La "Fondazione Italia Sociale" lancia progetto “Civic Action”. Proposte entro il 16 giugno

La "Fondazione Italia Sociale" lancia progetto “Civic Action”. Proposte entro il 16 giugno

La Fondazione Italia Sociale ha lanciato l’iniziativa "Call for Practices" - 'Una chiamata aperta a tutti per identificare progetti e iniziative con il potenziale di svilupparsi anche dopo l’emergenza Covid-19' che rientra nell'ambito del progetto “Civic Action”, per “individuare le esperienze e le pratiche che hanno il potenziale per svilupparsi anche dopo l’emergenza, per costituire la base di un nuovo e più robusto tessuto civico”. Possono partecipare tutti: cittadini singoli e organizzazioni, senza limiti anagrafici, geografici o di alcun genere”. E “tutte le proposte devono essere inviate entro il 16 giugno 2020. Le proposte più interessanti verranno raccolte in una presentazione e rese disponibili a tutti online. Tra queste, 5 verranno selezionate dal team di lavoro, per essere raccontate dai protagonisti in un incontro live su SkyTg24”. Questo è quanto si legge nel più vasto articolo pubblicato il 26 maggio 2020, nel sito web di fondazioneitaliasociale.org (fonte).

Durante la "Fase 2" vigileranno 60 mila “assistenti civici” volontari

Durante la "Fase 2" vigileranno 60 mila “assistenti civici” volontari

"Arrivano gli assistenti civici, 60 mila volontari per vigilare sulla Fase 2... L’annuncio di Boccia e Decaro: 'Saranno reclutati tra i disoccupati, cassintegrati e chi riceve il reddito di cittadinanza'...". Questo è quanto si legge come introduzione, assieme all’incipit, nel più vasto articolo pubblicato il 24 maggio 2020, nel sito web di repubblica.it (fonte). Individuati su base volontaria, saranno coordinati dalla Protezione civile e impiegati dai sindaci per attività sociali, per garantire il distanziamento sociale e dare sostegno ai cittadini "fragili".

Decreto Rilancio, gli aiuti per gli enti di terzo settore

Decreto Rilancio, gli aiuti per gli enti di terzo settore

"Decreto Rilancio, gli aiuti per gli enti di terzo settore... Ecco le misure esplicitamente dedicate al terzo settore: crediti d'imposta, erogazione più veloce del cinque per mille 2019, 100 milioni in più nel Fondo terzo settore, sostegno specifico agli enti delle regioni del Sud....". Questo è quanto si legge come introduzione, assieme all’incipit, nel più vasto articolo pubblicato il 14 maggio 2020, nel sito web di redattoresociale.it (fonte).

Online i nuovi rapporti sulle Comunità migranti in Italia

Online i nuovi rapporti sulle Comunità migranti in Italia

"Sono online da oggi i nuovi rapporti sulle 16 Comunità migranti più numerose in Italia, con dati aggiornati al 1 gennaio 2019. Curati dalla Direzione Generale dell’immigrazione e delle politiche di integrazione del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, con la collaborazione di Anpal Servizi spa, analizzano presenze, aspetti socio-demografici, partecipazione al mercato del lavoro e altri processi di integrazione...". Questo è quanto si legge come introduzione, assieme all’incipit, nel più vasto articolo pubblicato nel sito web di integrazionemigranti.gov.it (fonte).

Online i nuovi rapporti sulle Comunità migranti in Italia

Online i nuovi rapporti sulle Comunità migranti in Italia

"Sono online da oggi i nuovi rapporti sulle 16 Comunità migranti più numerose in Italia, con dati aggiornati al 1 gennaio 2019. Curati dalla Direzione Generale dell’immigrazione e delle politiche di integrazione del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, con la collaborazione di Anpal Servizi spa, analizzano presenze, aspetti socio-demografici, partecipazione al mercato del lavoro e altri processi di integrazione...". Questo è quanto si legge come introduzione, assieme all’incipit, nel più vasto articolo pubblicato nel sito web di integrazionemigranti.gov.it (fonte).